884 m di dislivello + e 449 m di dislivello –

tappa 1

Siamo partiti dalla bellissima Assisi, il primo timbro di partenza lo abbiamo richiesto alla basilica di S. Francesco D’Assisi dalle ore 10:00, non prima, (quindi non affrettatevi, approfittate semmai per visitare con calma la basilica), così abbiamo deciso di fare noi.

Ci siamo diretti poi alla basilica di S. Chiara e con la benedizione per il nostro cammino delle sorelle Clarisse , abbiamo lasciato Assisi e siamo partiti per la nostra pedalata lauretana!

Da Assisi è stata tutta discesa, tenendo il monte Subasio sulla sinistra, abbiamo percorso una magnifica strada poco trafficata, immersa nella natura fino a Spello, borgo delizioso arroccato ai piedi del monte Subasio.

Da Spello, dopo aver raccolto i saluti di un fedele da portare al parroco Don Carlo di Colfiorito, ci siamo diretti verso Foligno, (abbiamo scelto questa strada che si discosta dalla via Lauretana, per evitare la salita fino a Treggio, salita che da Foligno ci ha comunque accompagnati, seppur più dolcemente percorrendo la SS77, fino a Colfiorito)

Lungo il cammino, al termine della prima salita, abbiamo potuto ammirare L’eremo di Santa Maria Giacobbe, che ci ha annunciato che eravamo in arrivo a Pale di Foligno - Entrando nel borgo, sulla destra c’è una piccola cascata che incanala l’acqua in un piccolo torrente che arriva fino al centro abitato - A bagno nel torrente una famiglia simpatica e colorata composta da una papera, un’anatra e un germano reale che nuotavano tutti e tre insieme!

E' proprio vero, la natura invia con semplicità i suoi messaggi più belli!

Contattaci!

Vuoi organizzare un viaggio lungo la Via Lauretana? Inviaci una richiesta, ti risponderemo al più presto!

Richiedi la Credenziale!

Scarica la guida!

Ordina il libro!

Scarica l'app!

Choose Language

Seguici su

Facebook
Twitter
Googleplus
Youtube

I Cammini Lauretani